Hai mai fatto caso a
quella luce di certe sere invernali?
Quella
che ti abbraccia in una
lieve sfera di sole.
Una luce un po' calda
che ti accarezza il volto,
lieve come fosse la mano di una madre,
che ti rassicura
L'hai mai sentita?
In quel momento che
non è più giorno
ma neanche sera,
e una serena calma
ti stringe la mano
e rende il tuo sguardo
pronto ad accogliere il mondo.
L'anima connessa all'infinito che nell'ultimo raggio di sole ti fa suo per sempre.
È in quel momento che muori cellula dopo cellula e in quel calore rinasci in una nuova vita.
Limpida e comprensibile come non mai.
 
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Marina Lolli  

Questo autore ha pubblicato 132 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Giordano Borelli
# Giordano Borelli 17-02-2022 12:48
Si, adesso quella luce l'ho percepita e apprezzata grazie a te.
Marina Lolli
# Marina Lolli 17-02-2022 19:30
Gentilissimo Giordano, è sempre una grande emozione quando si riesce a comunicare e condividere il proprio sentire, perché significa percepire l'universo che ci circonda ed essere disposti all'ascolto.
Ti ringrazio per le tue belle parole,e ti auguro un buon proseguimento di serata.
Marina
Tea
# Tea 17-02-2022 14:48
Molto bella, ho perso da poco mia mamma e quella carezza mi ha commosso molto... Ciao
Marina Lolli
+1 # Marina Lolli 17-02-2022 19:34
Carissima Tea, sono felice che ti sia arrivata quella carezza così confortante e delicata, la carezza che la tua mamma ti ha sicuramente dato. Conosco il tuo dolore e ti abbraccio forte, felice che questa poesia ti sia piaciuta.❤️
Giò
# Giò 17-02-2022 17:04
Ho appena postato una mia e
penso proprio sia in sintonia con questa tua.
Un abbraccio a te... Ciao
Marina Lolli
# Marina Lolli 17-02-2022 19:40
Carissima Giò per prima cosa un grande abbraccio, si no felice che tu abbia letto questa poesia e che abbia percepito una sintonia, quella che ci rende connessi nelle emozioni. Grazie ancora e buon proseguimento di serata, Marina.
Ealain
# Ealain 19-02-2022 07:07
Cara Marina, non so se tu credi in Dio, non so se
qui ti riferivi a Lui o a una sensazione più astratta, ma nel mio caso Dio è ciò che mi manda avanti giorno dopo giorno, e a qualunque cosa tu ti riferissi, nel testo ho ritrovato questa sensazione di speranza e voglia di andare avanti che trovo a volte così difficile descrivere nei miei testi. Bellissima, complimenti

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.