Seu torrende terra mia

No poto abarrare

chena tie

ti portu in su coru

notti e die.

Mama no pranghere po mie

a ti domandai perdonu .

seu torrende.

O bella terra mia

t'apu lassau

in circa de traballu e trastullu

attesu meda meda seu andau

tristu e solu chentza unu soddu.

Mi seu agattau

fridu e asullu

in d'una terra chi no fiat sa mia.

Mi depis perdonai mama mia

seu torrendi in sa terra mia.

Ollu imprassai su soli

chentza agonia

in su mari asullu ollu nadai

in sa murta frisca arrumbullai

po non depi timi prusu s'umbra mia

seu torrende a tie

amàda terra mia.

T'apu lassau s'anima e su coru

preparàmì su lettu e sa ninnia

at'essi viaggiu longu po arribbai a tie.

A s'obrescidroxu ap'arribbai

su entu estu s'ada calmai,

no siasta addolorida mama mia

seu torrende a prexiu in terra mia,

m'aspettu festa manna e alligrìa,

seu torrende a prexiu in terra mia.

Genoveffa Frauopere©2017

Sto tornando terra mia

Non posso stare

senza te

ti serbo nel cuore

notte e giorno.

Mamma non piangere per me

a chiederti perdono

sto tornando.

O bella terra mia

ti ho lasciata

per cercare lavoro e divertimento

lontano, molto molto sono andato

triste solo e senza un soldo.

Mi sono ritrovato

freddo e viola

in una terra che non era mia.

Mi devi perdonare mamma mia

sto tornando nella terra mia.

Voglio abbracciare il sole

senza agonia

nel mare azzurro voglio nuotare

nel mirto fresco rotolare

per non temere più l'ombra mia

sto tornando a te amata terra mia.

Ti ho lasciato l'anima e il mio cuore,

preparami il letto e la ninna nanna,

sarà un lungo viaggio per tornare da te.

All'alba dovrei arrivare

il maestrale si dovrebbe calmare,

non essere addolorata mamma mia

sto tornando felice nella terra mia,

mi aspetto una grande festa e tanta allegria

sto tornando felice nella terra mia.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: genoveffa frau*   Sostenitrice del Club Poetico dal 20-07-2021

Questo autore ha pubblicato 348 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Antonietta Angela Bianco BGrZv*
# Antonietta Angela Bianco BGrZv* 01-08-2021 00:42
Bellissima, con malinconia si sente tutto l'amore per la nostra terra, la nostra Itaca!
Ciao Genoveffa :-)
genoveffa frau*
# genoveffa frau* 01-08-2021 20:55
Quando mi allontano dalla mia terra non vedo l'ora di riabbracciarla, come tornare tra le braccia della mamma,
ti ringrazio Antonietta!
Manuele*
# Manuele* 01-08-2021 10:54
Che meraviglia! Non poteva che parlare in sardo questo amore sconfinato. Mi è piaciuta tantissimo e mi ha commosso in diversi passaggi, complimenti
genoveffa frau*
# genoveffa frau* 01-08-2021 20:56
Lieta ti sia piaciuta Manuele, ti ringrazio!
Veronica Bruno
# Veronica Bruno 01-08-2021 12:31
L'amore per la tua terra è commovente.
Bellissima poesia Genoveffa, complimenti.
Buona giornata cara
genoveffa frau*
# genoveffa frau* 01-08-2021 20:57
Ti ringrazio Veronica, l'amore per la propria terra è un legame forte, atavico!

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.