Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
In questo spazio si possono pubblicare post inerenti alla cultura in genere: poeti, scrittori, quadri, film, musica ecc, per confrontarsi, discutere, ragionare e trovare l'emozioni che possono scaturirci.
Per non fare troppa confusione cerchiamo di aprire post settimanali, al massimo due a settimana.

  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Vladmir Majakovskij

Vladmir Majakovskij 1 Settimana 5 Giorni fa #11

  • Lilith50
  • Avatar di Lilith50
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 16
  • Ringraziamenti ricevuti 41
“Libertà va cercando ch'è sì cara come sa chi per lei vita rifiuta”.
Questo per rispondere al commento di prima sul suicidio del poeta a causa di una donna, una donna che, in primo luogo, non sarebbe stata mai sua. Secondo: pare sia stata una spia per cui da ciò si potrebbe evincere la motivazione del suicidio, motivazione che, comunque, resta un mistero per come sono state condotte le indagini. Già questo dovrebbe seminare il dubbio. Il poeta potrebbe aver subodorato che la donna di cui era innamorato volesse tenerlo sotto controllo. La verità è che Majakovskij era pericoloso, un personaggio scomodo alla propaganda e a tutto quello che ha avuto luogo dopo.
Un uomo dotato di una sensibilità come la sua difficilmente avrebbe potuto sopportare di accettare compromessi.
Un uomo sensibile, sottolineo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Jean-Jacques

Vladmir Majakovskij 1 Settimana 4 Giorni fa #12

  • Ivan Pozzoni
  • Avatar di Ivan Pozzoni
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 3
  • Ringraziamenti ricevuti 3
“A tutti. Se muoio non incolpate nessuno. E per favore, niente pettegolezzi: il defunto non li poteva sopportare. Mamma, sorelle compagni, perdonatemi. Non è una soluzione (non la consiglio a nessuno), ma io non ho altra scelta”.

I pettegolezzi sulla morte di Majakovskij sono infiniti:
1. Se si uccise causa amore di una donna, fu un cretino.
2. Se si uccise a causa del timore di una donna (spionaggio) fu un vile, Io avrei sparato alla donna.
3. Se si uccise causa malessere esistenziale (una studiosa raccolse 40 riferimenti al suicidio nelle ultime lettere, versi, racconti dell'autore), fu selezione naturale.
4. Se si uccise causa una malattia incurabile, fu libertà.
5. Se si uccise causa tasse, fu lievemente esagerato.
La soluzione, forse, è che Majakovskij fu, da sempre, colpito da una sorta di malessere esistenziale (malattia mentale moderna). Purtroppo non esisteva il Prozac.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Jean-Jacques

Vladmir Majakovskij 1 Settimana 1 Giorno fa #13

  • Andrea Borselli
  • Avatar di Andrea Borselli
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
  • Ringraziamenti ricevuti 3
mai dire mai
dipende dal tipo di donna.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: Jean-Jacques
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.137 secondi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.